giovedì 17 maggio 2012

Salutiamoci con sugo di fava e pomodorini !!

ecco la ricetta con la tenerissima fava raccolta all’Orto!! un bel sughetto per accompagnare delle tagliatelle di semola di grano duro con cacao e peperoncino (specialità umbra)! un pacco di pasta che mi ha portato mia figlia quando è stata in gita scolastica circa un anno fa nei pressi di Castelluccio. oltre a questo pacco di pasta al cioccolato e peperoncino mi ha portato, un altro con la cannella, la famosa e conosciutissima lenticchia di Castelluccio di Norcia, un barattolino di miele con zafferano e dei sacchetti di riso alle fragole, sale alle rose e dell'amaranto. ha speso tutto quello che aveva per portarmi queste prelibatezza, in quanto sa che sua madre va pazza per le cose buone e ricercate :) ed era anche ora che lo tiravo fuori dalla dispensa questo bel pacco di pasta, altrimenti sarebbe restato lì senza consumarlo e sarebbe stato un vero peccato! poi in rete è partitto un contest indetto dal un bel quartetto di donne: Brii, Lo, Stella e Cobrizo che ha realizzato il simpatico logo - per dare via ad una iniziativa "Salutiamoci, mangiare bene per stare bene". un modo pe rimpararre a cucinare qualcosadi buono e sano e conoscere il giusto rapporto tra cibo e salute rispettando la stagionalità. il cibo è molto importante per prevenire i tumori e alte malattie che oggigiorno sono sempre più frequenti e di cui ogni anno purtroppo l'età si abbassa di molto! quindi prevenire è meglio che curare!
ogni mese il blog ospitante fa un post e lancia un ingrediente. il mese di maggio è ospitato da Stella e l’ingrediente è la fava o i piselli. e poi si cucina e si partecipa. chiunque può farlo fino a fine mese. cosa si vince? Niente! Solo una bella infarinata per mangiare sano. per tutte le info andate QUI dove troverete la tabella con gli ingredienti non permessi, gli ingredienti permessi ma non consigliati, gli ingredienti consigliati. La tabella è stata decisa seguendo le indicazioni dell’Istituto dei Tumori di Milano e in particolare di questo libro. gli ingredienti consigliati sono quelli che usano in Cascina Rosa nei loro corsi di cucina e nei loro progetti per la prevenzione. quindi andate a leggere e ad abituarvi ad una sana alimentazione :)
e con questa ricetta partecipo a questa gustosissima e sana iniziativa!

Tagliatelle al cioccolato con fava e pomodori
per il sugo:
uno scalogno
olio evo q.b.
un bicchiere di vino bianco
pomodorini di varietà diverse: prince of trial, gold nug e datturino ma vanno bene anche i pendolini rossi
prima di preparare il sugo sbucciate le teghe di fava e scottatele in acqua bollente per pochi minuti. scolatele, raffreddatele ed eliminate la pellicina che le riveste. 600 gr di fava sbucciata l'ho usata per il condimento mentre i restanti 200 gr l’ho frullata con il minipimer aggiungendo un filo d’olio e un po’ di sale per farne una salsa da versare sullo sfondo della Cocotte :)
ora mettete in un tegame un po’ d’olio e.v.o. e dello scalogno tagliato a fettine sottilissime e fatelo rosolare. Aggiungete le fave e un bicchiere di vino bianco. fate evaporare il vino e aggiungere poi i pomodorini tagliati a pezzetti. dopo circa 10/15 minuti il sugo è pronto. cuocete la pasta, scolatela e trasferitela nel tegame con il sugo per insaporirla. versate il tutto in una bella Coccotte  di ceramica o pirofila e guarnite con un ciuffetto di foglia di menta :)

un caro saluto a tutte voi sperando che partecipate in molte per condividere e diffondere il mangiare sano perchè noi siamo quello che mangiamo!


Baci Carla :)

9 commenti:

  1. le teghe di fava...linguaggio semplice e delizioso come il cibo di cui hai parlato...

    RispondiElimina
  2. Ciao Carla, bellissima iniziativa. E con l'orto sociale che ci sta regalando fave e piselli dolcissimi... applico subito la ricetta! Ti auguro una buona giornata. Un abbraccio

    RispondiElimina
  3. la fava io ne mangerei a chilate antonietta per quanto mi piace e quella tenerissima e piccola mi gusta molto ;)

    Grazie Carla! buona giornata anche a te e speriamo che il sole rimanga :)

    RispondiElimina
  4. grazie carla! :-) in realtà il burro non sarebbe permesso, lo consideriamo opzionale ok? sono sicura che viene benissimo anche solo con l'olio ;-)

    RispondiElimina
  5. Grazie Carla! Salutiamoci con uno sluuurp ;-)

    RispondiElimina
  6. mmmmmmm, sembrano squisiti! poi se oltre ad essere gustosi sono anche salutari, si raggiunge davvero la perfezione. complimenti!

    RispondiElimina
  7. Si è vero Stella! niente burro nel soffritto ma solo olio e.v.o.!
    viene benissimo lo stesso perchè io alcune volte lo metto e altre no...ma piano piano anche questa abitudine verrà tolta ;)

    Corretto e grazie!

    CIao Roberta un saluto favesco ;)

    Grazie frasca.mastro! :)

    RispondiElimina
  8. mamma mia da riprodurre subito....e sai cosa mi colpisce di più? i colori! grazie mille per averci regalato la ricetta Un abbraccio

    RispondiElimina
  9. toc toc....volevo dirti che da Stella è pronto il pdf del Salutiamoci di maggio: fave e piselli. Sei pronta ora per partecipare a giugno? Ti aspettiamo :)

    RispondiElimina